Il Monte Pastello tra storia e natura

Percorso di trekking leggero sul Monte Pastello tra storia e natura, uno scrigno botanico dai panorami unici 

21,7 km / una giornata a piedi o in mountain bike

MAP TOUR VIRTUALE


Descrizione itinerario

Lungo e impegnativo itinerario che dalla Valle dell'Adige, all'altezza di Ceraino e della sua Chiusa, risal il versante meridionale del Monte Pastello fino alla sua sommità, per poi ridiscendere dal versante settentrionale fino a Dolce e quindi ritornare lungo la recente pista ciclabile a Ceraino. La salita iniziale, non particolarmente impegnativa grazie ai tanti tornanti che limitano il repentino sviluppo verticale, affianca due tra i forti della Val d'Adige, il Forte di Ceraino (o Hlawaty) e il Forte di Monte (o Mollinary), purtroppo entrambe in stato di abbandono; da quest'ultimo monumento si seguono le indicazioni CAI per il sentiero di dorsale che segue per alcune centinaia di metri una comoda carrareccia, per poi deviare repentinamente a destra e risalire con tratti talvolta impegnativi tra pietraie e stupendi scorci panoramici tutto il crinale, fino a raggiungere la Croce in pietra del Pastello e quindi la sommità ad oltre 1100 metri di quota.

Da qui l'altopiano della Lessinia assume dimensioni molto estese, sembra non avere limite ad oriente, limitato a nord dalle vette del Carega. Anche la Valle dell'Adige, il Monte Baldo e il Lago di Garda sembrano ad un passo da questo stupendo balcone panoramico naturale. Nei mesi primaverili sono da notare numerose fioriture di orchidee nelle piccole radure lungo la salita e anche nel tratto di discesa verso le Molane. Da questa località, poco distante dalla cima, si inizia a scendere lungo il sentiero CAI verso Dolcè, percorso che intorno ai 700 metri si allarga in quanto si sovrappone a una vecchia strada austriaca che ci riporta a tornanti fino a Dolcè. Attraversato il paese e la ferrovia si raggiunge la nuova pista ciclabile in sinistra Adige, percorrendola verso Sud e raggiungendo quindi Ceraino, nostro punto di partenza.

Informazioni tecniche

Difficoltàitinerario escursionistico con notevole dislivello prevalentemente su strade sterrate e sentieri segnalati tra boschi di carpino e roverella, prati pascoli di media montagna nella zona settentrionale del Monte Pastello e zone di valle adiacenti il Fiume Adige.


Percorribilità: impegnativo percorso di una giornata a piedi, ideala anche per un bel giro in mountain bike

Lunghezza: 21,7 km
Tempo di percorrenza medio: 8:00 ore
Sviluppo verticale: 1050m
Tappe dell'itinerario: Ceraino (119m) – Forte Ceraino (236m) – Forte Monte (410m) – Inizio vecchia carrareccia militare (710m) – Dolcè (115m) – Ceraino (119m).

Condividi su