Iscriviti e rimani in contatto!

Film Festival della Lessinia: una rassegna dal vivo che guarda al futuro

Inaugura il 21 agosto a Bosco Chiesanuova (Verona) la ventiseiesima edizione della rassegna cinematografica su vita, storia e tradizioni delle terre alte del mondo. Ricca la programmazione: 63 film da 40 Paesi con 32 anteprime italiane di cui 3 anteprime assolute. Cinema protagonista in presenza al Teatro Vittoria e a distanza grazie a una piattaforma per la visione in streaming su tutto il territorio italiano. E pubblico protagonista che assegnerà i massimi riconoscimenti della manifestazione.

Il Festival inizia venerdì 21 agosto con l’anteprima italiana di Lunana: a yak in the classroom girato dal giovanissimo Pawo Choyning Dorji sugli alti pascoli del Bhutan con attori non professionisti: i bambini e le bambine di una delle più remote scuole elementari del mondo. La  chiusura è un doveroso omaggio alla musica di Ennio Morricone che ha esaltato le montagne in molte pellicole, come nel capolavoro Il grande silenzio di Sergio Corbucci che chiude il Festival il 30 agosto.

La rassegna subisce inevitabilmente una riduzione degli eventi collaterali con la sospensione degli eventi letterari, musicali, escursionistici ed enogastronomici oltre alla inevitabile limitazione quanto agli ospiti. Nell’impossibilità di affidare a una giuria internazionale l’assegnazione dei riconoscimenti, per la prima volta la Lessinia d’Oro per il miglior lungometraggio e la Lessinia d’Argento per il miglior cortometraggio saranno assegnate dal pubblico con voto popolare, in sala e online.

Sono prestigiosi i patrocini che il Film Festival della Lessinia può vantare per questa edizione. Alla riconferma per il secondo anno dell’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo si aggiunge il nuovo Patrocinio del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale per il numero dei Paesi invitati e selezionati al Concorso; inoltre il rinnovo di quello del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare che certifica l’impegno green della rassegna. Sostenitori del Festival sono il Ministero per i beni e le attività culturali con Comune di Bosco Chiesanuova, Comunità Montana della Lessinia e Parco della Lessinia, Regione Veneto. Si confermano main sponsor Cassa Rurale Vallagarina e Gruppo Fimauto. Patrocinano la rassegna Fondazione Cariverona, Università degli Studi di Verona e WWF Italia. La sostengono Provincia di Verona con Reteventi, Chiesa Valdese, Curatorium Cimbricum Veronense, Goethe Zentrum Verona e l’associazione Amici del Festival.


Condividi su