La Lessinia trentina e i Busoni

Percorso di trekking leggero nella parte trentina della Lessinia, alla scoperta delle gallerie militari di Cima Borghetti

ATTENZIONE: PERCORSO NON PRATICABILE PER TRATTI TEMPORANEAMENTE CHIUSI


5,1 km / a piedi, adatto anche a famiglie

MAP TOUR VIRTUALE


Descrizione itinerario

La Lessinia trentina offre splendidi itinerari tra suggestivi boschi e panorami di primo'ordine. Uno di questi percorsi è senz'altro quello che da Villaggio san Michele, poco distante da Sega di Ala, conduce ai misteriosi Busoni, gallerie militari di quasi cento metri che puntavano verso la Val d'Adige. Lasciata l'auto al Villaggio di prosegue affiancando il camping al Faggio e quindi lungo la vecchia strada militare che in leggero falsopiano taglia Malga Borghetti e si inoltra in un bel bosco misto di latifoglie e conifere.
Il cammino è piacevole, senza particolari difficoltà, e in poco più di mezz'ora permette di arrivare all'ingresso delle gallerie. Recentemente ripulite e messe in sicurezza grazie ad un intervento di ripristino, possono essere visitate con l'ausilio di una torcia, in quanto misurano poco meno di cento metri. Il cunicolo principale è in leggera discesa e porta a quattro stanze di tiro poste a ventaglio sulla Val Fredda sottostante, mentre una galleria laterale a destra conduce ad altre quattro stanze che puntano Avio e Sabbionara. Una scritta che recita: “Da qui l'eterno barbaro non passerà mai più , v'è il più saldo presidio: l'italico virtù” fa capire all’ingresso quale fosse lo spirito e il clima delle truppe posizionate in questa retrovia della Prima Guerra Mondiale.

Il percorso prosegue lasciando la strada e imboccando un bel sentiero segnalato che in breve si porta sulla dorsale e permette di risalire il Monte Corno, la cui cima fuoriesce dal bosco e permette una splendida visuale verso la Lessinia, il Monte Baldo e le prealpi trentine. Il ritorno all'auto avviene seguendo la strada di accesso a Malga delle Cime, in comune di Avio, che prima di giungere al Camping al Faggio attraversa un bella faggeta consolidata con un rigoglioso sottobosco.

Informazioni tecniche

Difficoltà: itinerario escursionistico con dislivello limitato prevalentemente su strade sterrate e sentieri segnalati tra boschi di faggio, carpino e pascoli di montagna.

Percorribilità: a piedi, adatto anche a famiglie (è sconsigliato il passeggino)

Lunghezza: 5,1 km
Tempo di percorrenza medio: 2:00 ore
Sviluppo verticale: 250m
Tappe dell'itinerario: Partenza da Villaggio San Michele (1240m) – Camping al Faggio (1220m) – Incrocio per Malga Borghetti (1265m) – Ingresso gallerie (1255m) – Monte Corno (1340m) – Camping al Faggio (1220m) –Villaggio San Michele (1240m).